Kategorie: Regole del basket

Zona di difesa


La difesa di zona è un tipo di difesa, usata negli sport di squadra , che è l’alternativa alla difesa da uomo a uomo ; invece di ogni giocatore che difende un giocatore corrispondente nell’altra squadra, a ciascun difensore viene assegnata un’area coperta da „zona“.

Una difesa di zona può essere utilizzata praticamente in tutti gli sport in cui i giocatori difensivi sorvegliano i giocatori dell’altra squadra. La seguente descrizione si riferisce specificamente alla pallacanestro. „Zona di difesa“ weiterlesen

Regola di tre secondi


La regola dei tre secondi (indicata anche come regola dei tre secondi o tre nella chiave , con la cosiddetta violazione della corsia ) richiede che nella pallacanestro , un giocatore non rimanga nell’area riservata degli avversari per più di tre secondi consecutivi mentre la loro squadra ha il controllo di una palla viva nella zona d’attacco e il cronometro di gara è in esecuzione. [1]

La regola dei tre secondi fu introdotta nel 1936 ed espresse in quanto tale: nessun giocatore offensivo con la palla poteva rimanere nella Chiave con o senza la palla, per più di tre secondi. „Regola di tre secondi“ weiterlesen

Difesa da uomo a uomo

La difesa da uomo a uomo è un tipo di tattica difensiva utilizzata negli sport di squadra come il football americano , l‘ associazione calcistica , il basket e la netball , in cui ogni giocatore è assegnato per difendere e seguire i movimenti di un solo giocatore in attacco. Spesso, un giocatore sorveglia la sua controparte (ad es. Centro di guardia centrale), ma un giocatore può essere assegnato per proteggere una posizione diversa. Tuttavia, la strategia non è rigida, e un giocatore può cambiare incarico se necessario, o lasciare il suo incarico per un momento per raddoppiare la squadra di un giocatore offensivo. Il termine è comunemente usato anche nel basket femminile, [1]anche se il „giocatore-a-giocatore“ neutrale rispetto al genere ha un certo uso. [2] „Difesa da uomo a uomo“ weiterlesen

Salta palla

Una palla da salto è un metodo utilizzato per iniziare o riprendere a giocare a basket . È simile a un faccia a faccia a hockey su ghiaccio o campo di lacrosse , o palla-up nel football australiano . Due giocatori avversari tentano di prendere il controllo della palla dopo essere stata lanciata in aria tra di loro da un ufficiale. „Salta palla“ weiterlesen

Replay istantaneo

La riproduzione istantanea è una riproduzione video di qualcosa che è accaduto di recente e che è stato girato e trasmesso in diretta . Il video, che è già stato mostrato dal vivo, viene riprodotto per consentire agli spettatori di vedere di nuovo e analizzare ciò che era appena avvenuto. Alcuni sport consentono di annullare le chiamate di arbitraggio dopo la revisione di un gioco. La riproduzione istantanea è più comunemente utilizzata negli sport, ma è anche utilizzata in altri campi della TV in diretta. Mentre il primo sistema di replay quasi istantaneo è stato sviluppato e utilizzato in Canada , il primo replay istantaneo è stato sviluppato e implementato negli Stati Uniti . „Replay istantaneo“ weiterlesen

Tiro libero

Nel basket , tiri liberi o tiri liberi sono tentativi non contrastati per segnare punti da un’area riservata sul campo (la linea di tiro libero, informalmente noto come la linea di fallo o la striscia di carità), e sono generalmente assegnati dopo un fallo sul tiratore da la squadra avversaria. Ogni tiro libero di successo vale un punto. „Tiro libero“ weiterlesen

Obiettivo sul campo a quattro punti

Un field goal di quattro punti (chiamato anche four-pointer ) è un field goal in una partita di pallacanestro fatta da una parte del campo designato per un tiro di quattro punti, l’area designata è tipicamente più lontana dal canestro rispetto al tre- punto arco. Un tentativo riuscito vale quattro punti, in contrasto con i tre punti assegnati per uno sparo oltre la linea dei tre punti, due punti assegnati per i goal sul campo effettuati all’interno della linea dei tre punti e l’un punto per ogni tiro libero effettuato . „Obiettivo sul campo a quattro punti“ weiterlesen

Bonus (pallacanestro)

Nello sport del basket , la situazione bonus (detta anche situazione di penalità ) si verifica quando una squadra accumula un numero necessario di falli , il cui numero varia a seconda del livello di gioco. Quando una squadra ha commesso il numero necessario di falli, ogni fallo successivo porta la squadra avversaria a prendere tiri liberi a prescindere dal tipo di fallo commesso (cioè se il fallo è stato un fallo di tiro). [1] Le squadre sotto il limite sono comunemente chiamate falli da daree quindi possono provare a sconvolgere i loro avversari senza penalizzare i tiri liberi. Questi falli vengono resettati ogni quarto o mezzo a seconda delle regole in uso (es. FIBA, NBA, NCAA, ecc.). „Bonus (pallacanestro)“ weiterlesen

Regole del basket

Le regole del basket sono le regole e le regole che regolano il gioco, l’arbitraggio, le attrezzature e le procedure del basket . Mentre molte delle regole di base sono uniformi in tutto il mondo, esistono delle varianti. La maggior parte delle leghe o organismi governativi in ​​Nord America, la più importante delle quali è la National Basketball Association e la NCAA , formulano le proprie regole. Inoltre, la Commissione tecnica della International Basketball Federation (FIBA) stabilisce le regole per il gioco internazionale; la maggior parte delle leghe al di fuori del Nord America utilizza il set completo di regole FIBA. „Regole del basket“ weiterlesen