Matteo Boniciolli–Cosa gli E’ Successo Dopo la sua Campagna a Roma?

Matteo Boniciolliè un allenatore di 56 anni e uno dei più riconosciuti nel paese. Ha allenato per quasi 20 anni, come allenatore di diverse squadre italiane e straniere.

L’inizio

Ha iniziato come assistente in diverse squadre che non erano molto importanti. Poi è entrato nel mondo del basket professionista diventando allenatore della squadra nazionale Under 17, partecipando perfino alla competizione EuroBasket.

Squadre

In qualità di allenatore unico, è stato in diverse squadre come Snaidero Udine, Friuli, Fortitudo Bologna, Navigo it Teramo, Virtus Bologna, Lottomatica Roma, Sicilia Messina, tra le squadre italiane. Ha anche allenato squadre estere come la TelindusOostende.

Trofei

Ha vinto diversi trofei, con alcune squadre, come la Coppa Italia, la EuroChallenge, 2 KazakhstaniLeagues e 3 KazakhstaniCups. Inoltre ha vinto un premio quale migliore allenatore della Serie A nel campionato italiano.

Il Suo Lavoro a Roma

È stato l’allenatore della Virtus Bologna, dove ebbe ottimi risultati e vinse perfino la EuropeanFiberEuroChallenge, riportando a casa un trofeo estero, quando solo Messina ci era riuscito anni prima. E’ stato anche allenatore della Lottomatica Roma.

Dopo il Successo di Roma

Dopo aver ottenuto ottimi risultati nell’ultima squadra italiana che ha allenato, si è spostato nella AC Astana nella Premier League del Kazakhstan. Qui è riuscito a vincere competizioni come il campionato del Kazakhstan League e la Coppa.

Ebbe un’ottima annata con la Astana, ed ecco perchéBoniciolli fu ingaggiato per allenare la squadra nazionale del Kazakhstan, dove ottenne vittorie, ma fallì nelle qualificazioni per gradi più avanzati.

Attualmente allena la Fortitudo Bologna, tornando nel campionato italiano.Boniciolliè senza dubbio un allenatore che resterà nella storia della pallacanestro italiana vincendo diversi campionati in diverse Serie.

Noi sappiamo bene che essere un allenatore non è certo un compito facile, ma questo ragazzo lo ha fatto veramente sembrare così. Cosa ne pensi della sua prestazione come allenatore?